MIME-Version: 1.0 Content-Location: file:///C:/0C8816A5/appunti15dicembre.htm Content-Transfer-Encoding: quoted-printable Content-Type: text/html; charset="us-ascii" I testio che presentiamo sono, in generale, realizzati dopo un event= o, un fatto

Nuccia Maldera, 15 dicembre. Appunti

<= o:p> 

&= #9674;Presentazione della mappa=

 

= 674;Presentazione dei testi dei ragazzini

 

= 674;Formulazione della domande: che cosa emerge da una prima lettura dei testi presentati ?

 

Rif= lessioni in sintesi

-&nb= sp;      sono testi di bambini di quarta o quinta

-&nb= sp;      sono ri-elaborazioni personali che riguardano una specifica attivit&agra= ve;

-&nb= sp;      all’interno dei testi emergono aspetti descrittivi e  aspetti interpretativi .Emergono problemi e tracce di possibili risposte

-&nb= sp;      ci sono tracce di pensieri, di concetti, di parole costruiti e appresi= in situazioni precedenti ( inferenza) che vengono riutilizzate in un nuovo contesto

-&nb= sp;      non è mai presente la descrizione del contesto, è a fuoco= il momento: ciò che si fa, ciò che si pensa

 

Con= tributo 

L&#= 8217;attività proposta è quella della costruzione di una pista per palline

La = consegna di lavoro era abbastanza precisa ma formulata  modo che emergessero molte problema= tiche.

I t= esti presentati sono stati elaborati dopo aver costruito con un lavoro a piccoli gruppi di  la pista per palline e dopo averla rappresentata con un disegno .

Lase di progettazione e costruzione della pista  è ricca di parlato esplorativo e collettivo, che  aiuta a mettere a fuoco le problematiche. C’è  sempre un parlato mentre si conduce l’esperienza.

E&#= 8217; un momento “forte”  di mediazione culturale fra pari,è un momento essenziale in cui si esplica la funzione di  mediazione didattica da parte dell’insegnate che stimola l’apprendimento in contesto  attraverso domande e attraverso ric= hieste di esplicitazioni continue “ cosa fate, perché avete scelto questi materiali….”, se provaste a … attraverso la problematizzazione      

Il = parlato fra bambini, fra bambini ed insegnante è di per<= /span> se stesso un evento, un fatto.

Nel= parlato  emergon= o analogie, modelli, domande

 

Lo = scritto è un evento personale in cui i bambini scelgono fra i tanti momenti = che caratterizzano l’esperienza e la rielaborano.